FULVIO ROITER


56 fotografie BN e 14 Clp
Eventuale cornice



.. Ritenerlo un fotografo illustratore è un insulto. Egli è un rabdomante, e i rabdomanti non ubbidiscono alla logica: si arrestano, a mani tese, magari di fronte a un modesto cespuglio, ben sapendo che sotto si nasconde la vena sorgiva.
È un’acuta facoltà visiva che si richiama al medium; un cogliere, in sintesi, sentimenti contrastanti ed estremi, il nucleo sensibile della molteplicità. Scrive versi con la macchina fotografica, Roiter e, si sa, per un poeta vale, spesso, più un muro desolato di una basilica…”
Alberto Bevilacqua
.


Bookshop